REVOLUTION LINE 2.0

L’INIZIO DI UNA NUOVA ERA

 

UN NUOVO MODO DI PENSARE

L’esperienza maturata durante questi anni, ci ha spinti a cercare un nuovo traguardo. AEON nasce dopo averlo raggiunto.
La nuova REVOLUTION LINE sbarca su un mercato decisamente affollato ma possiede una marcia in più! AEON (e i successivi prodotti che comporranno la REVOLUTION LINE) si basa su concetti di fisica chiari e su indicazioni serie. Nulla è stato inventato o lasciato al caso. Per stabilire un nuovo standard è necessario partire dal rispetto di chi utilizzerà questo prodotto: abbiamo creato il miglior rack oggi in commercio? probabilmente no, sicuramente siamo consapevoli di ciò che stiamo presentando.

Forse quello che vedi è solo una piccola parte di ciò che pensiamo. Abbiamo sempre provato ad essere differenti da ciò che proponeva il mercato.
Ci sono molti modi di presentare un brand, un prodotto o un’idea. Possono essere tutti giusti o sbagliati, dipendono sempre dai punti di vista. Non c’è dubbio che il nostro stimolo è stato e sarà sempre il desiderio di esplorare ed emergere. Il nostro segreto è stato osservare i prodotti sul mercato e provare a migliorarli introducendo una filosofia, un modo di vedere le cose da una prospettiva differente.

LA GENESI DI UN SOGNO

REVOLUTION LINE è nata dal nostro desiderio di dimostrare che possiamo sognare. Abbiamo creduto in questo progetto fin dall’inizio, abbiamo lavorato duramente per contenere i costi e introdurre sul mercato un rack innovativo ad un prezzo abbordabile.
AEON oggi è realtà, è il risultato dell’esperienza maturata durante tutti questi anni. Il rack che abbiamo disegnato è ciò che avremmo sempre voluto possedere nelle nostre case, rappresenta un’ideale: semplicity is a complexity resolved (Constantin Brâncuși).

CERTIFICAT0 TACHIGRAFICO
La perfetta esecuzione del processo produttivo in autoclave dell’endoscheletro (e del ripiano) è garantita dal certificato tachigrafico allegato in ogni confezione. Il controllo di pressione, tempo e temperatura sono fondamentali per l’ottenimento del risultato migliore. Un’elevata temperatura e pressione (120°C e circa 6 bar) all’interno dello stampo favoriscono l’indurimento della resina epossidica e l’assenza di bolle d’aria nella struttura. La procedura è richiesta in ambito aeronautico e automobilistico per certificare la coerenza del processo produttivo.

TESTING PROCESS (analisi statico strutturale)
Progettare un rack significa innanzi tutto capire a quale carico può essere sottoposto. AEON è il primo rack con struttura portante in carbonio, in grado di sopportare un’elevato stress (oltre 90 kg di carico sul singolo ripiano) con soli 635g di peso. Un risultato a dir poco eccezionale! Il carico di rottura è ancora più strabiliante: il CFRP ENDOSKELETON sopporta oltre 500 volte il proprio peso. Le curve di deformazione dimostrano un andamento rettilineo e una resistenza statica elevatissima, con una deformazione inferiore ai 2mm su un braccio di 800mm di lunghezza caricato nel punto centrale con oltre 120 kg di peso e una deformazione orizzontale inferiore a 0,3mm a parità di carico.

TESTING PROCESS

TESTING PROCESS (analisi dinamica del ripiano)
L’analisi modale del CFRP ENDOSKELETON e del LHPS SHELF è stata effettuata con una vibrodina strutturata per simulare le vibrazioni generate da un motore di una sorgente (analogica o digitale) e capire cosa realmente succede in un rack sottoposto a sollecitazioni dirette.
Il posizionamento di un accelerometro triassiale in 42 punti della struttura ci ha permesso di ricostruire i moti vibrazionali ottenuti eccitando la struttura con frequenze comprese tra 20Hz e 11 Khz.
La successiva analisi dei risultati ha evidenziato i punti critici del prototipo, permettendoci di ottimizzare l’orientamento delle pelli di carbonio e massimizzarne le prestazioni.

TESTING PROCESS (analisi dinamica della struttura)
Stabilita l’esatta composizione dell’endoscheletro si è passati all’analisi dinamica dell’intera struttura. L’utilizzo di un martello strumentato e di accelerometri triassiali su 51 punti di presa, ci ha permesso di ricostruire il reticolo strutturale. Tramite EMA (Experimental Modal Analysis) e un software dedicato sono stati rilevati i parametri relativi alle frequenze di risonanza, agli smorzamenti e alle deformate modali.
Lo studio ha evidenziato alcune criticità e ci ha permesso di risolvere problematiche mai affrontate prima in questo mercato. Il risultato è un rack prestazionale, senza compromessi, ad un prezzo decisamente concorrenziale.

TESTING PROCESS (analisi di trasmissibilità)
Era il punto più importante. Quello che avrebbe permesso di capire se la progettazione era stata affrontata in modo corretto: nel test di trasmissibilità abbiamo approntato un rack nelle sue condizioni operative (quindi caricato con pesi asimmetrici per simulare la presenza di elettroniche). L’analisi si è svolta eccitando la soletta con una vibrodina (seismic shaker) in grado di riprodurre frequenze da 1Hz a 18 KHz alla distanza di 1 metro. In questo caso il modulo EDT (Encapsulated Damper Technology) ha reagito perfettamente, dimostrando un’elevata capacità di smorzare le vibrazioni, riducendo i picchi in maniera significativa.

Finiture

LE MANS

Ispirato al mondo delle competizioni, si avvale del telaio monoscocca in fibra di carbonio e unisce un ripiano in multistrato rivestito in pelle naturale con cuciture rosse a contrasto e un pannello centrale in fibra di carbonio estetica.

MILLEMIGLIA

Il fratello gemello della finitura Le Mans con le stesse caratteristiche tecniche ma i colori opposti: della finissima pelle rossa è cucita con un doppio filo nero a contrasto. Vi ricorda qualcosa?

RACING-BLACK

Il più venduto, quello che meglio rappresenta lo spirito della Revolution Line: un telaio monoscocca in fibra di carbonio è accoppiato ad un ripiano in fibra di carbonio rinforzato con un foam in poliuretano ad alta densità per creare un sandwhich dalla performance ineguagliabile. Leggerezza, prestazioni senza compromessi ed estetica in un unico prodotto.

VULCAN-BLACK

Il nuovo trend: il telaio monoscocca in fibra di carbonio è unito ad un ripiano in carbonio strutturale usato oggi dai maggiori produttori di Supercar e Hypercar come Lamborghini, Aston Martin, Bugatti e Pagani. L'effetto finale ricorda il marmo, il peso è quello solito delle fibre composite.

ADE-BLACK

Unisce le performances del telaio monoscocca in fibra di carbonio con un ripiano in HDF verniciato opaco per prezzo tutto sommato contenuto. Il primo approccio al mondo dei materiali compositi.

Tutti i modelli della REVOLUTION LINE 2.0